REGGINA: FECE ESPLODERE PETARDO IN STADIO, 5 ANNI DASPO

La Digos della questura di Reggio Calabria ha individuato l’autore dell’accensione di un petardo esploso nella curva sud dello stadio ‘Oreste Granillo’ durante la partita di serie B Reggina-Torino, lo scorso 13 novembre, e lo ha denunciato per l’emissione di un Daspo. Il tifoso G.A. non potrà accedere ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive per cinque anni. Contestualmente il questore Carmelo Casabona ha prescritto l’obbligo di presentazione negli uffici della polizia per la stessa durata del Daspo.

Fonte: Repubblica.it