Quasi un mese dall’ultima comunicazione ufficiale della società

Se si esclude il tabellino con il risultato dei playoff disputati dall’Under 15, le ultime comunicazioni ufficiali emesse dall’ACR Siena risalgono allo scorso 8 maggio, giorno in cui veniva comminata alla società bianconera la penalizzazione di 4 punti in seguito alla decisione del TFN. Anche in quell’occasione la Robur ribadì la volontà di tutelare le proprie ragioni in ogni grado di giudizio. Sancita inoltre l’impossibilità di disputare i playoff, la società bianconera annunciò il “rompete le righe”, che di fatto ha liberato giocatori e staff dai rispettivi impegni professionali. “Questo non cancella un campionato ben al di sopra di quelli che erano stati gli obiettivi prefissati e getta una base solida sulla quale è già in lavorazione la nuova stagione sportiva 2023-2024”, si leggeva in quella nota emessa dalla società. Da allora hanno lasciato il club alcune delle preziose figure che agiscono dietro le quinte, per il resto nulla è mutato. Stesso immobilismo, identiche problematiche irrisolte. Con il tempo che stringe sempre di più e con esso le possibilità che la Robur si iscriva al prossimo campionato di Serie C.

Fonte: Fol