Quando possibile, sempre con la prima maglia

Una tendenza che si è affermata nelle ultime stagioni, creando non poco disappunto, è quella di giocare spesso e in assenza di evidenti costrizioni cromatiche, con la seconda o terza maglia. Nella passata stagione, su 38 partite, il Siena è sceso in campo con la prima maglia in solo 23 occasioni, 16 in casa e solo 7 in trasferta. La prima maglia ufficiale è quella che contraddistingue la società ed è identitaria per suoi tifosi. Ove non fosse necessario il contrario, dovrebbe essere sempre la prescelta, magari spiegando a chi decide, se mai ce ne fosse bisogno, che le partite non si vincono con le cabale. Con il nuovo corso avviato dal presidente Montanari e in virtù dell’attenzione che dedica alla nostra storia, siamo certi che prenderà in esame questa nostra segnalazione che non è frutto di una giornata storta, ma rispetto per la tradizione e che ovviamente è rivolta a quanto successo nel recente passato e non al presente. (NN)

Fonte: FOL