Quando con l’Arezzo non era un amichevole

Negli anni ruggenti della della serie C, quando il derby con la Fiorentina era un miraggio, quella con gli amaranto era la partita dell'anno, il derby vero e atteso.
Tantissimi gli sfotto tra le due tifoserie dal rospo in gabbia dei tifosi senesi ai manifesti mortuari attaccati in tutta Siena per la retrocessione della Robur in serie D (1968-69) e la promozione dell'Arezzo in B dell'anno precedente.

Fonte: Fedelissimo online