Quale Robur contro il Pescara?

Giornata numero diciassette di campionato e sfida contro il Pescara per la Robur di Beretta. Parlando di formazione, Beretta dovrebbe riproporre il 3-5-2 divenuto ormai il modulo prediletto nelle ultime uscite. Partendo dagli assenti, mancheranno gli squalificati Giannetti e Valiani e gli infortunati Grillo, Morero e Bedinelli. Guardando gli undici che potrebbero partire, l’unico vero dubbio è sulla corsi di sinistra, dove si giocano il posto Milos, Spinazzola (entrambi 120 minuti in Coppa Italia) e Feddal.

In porta Lamanna, in difesa Dellafiore, Giacomazzi e Feddal (qualora non venga allarga a sinistra: in tal caso dentro Crescenzi). A centrocampo Angelo a destra, Pulzetti e Vergassola ai lati di D’Agostino e a sinistra, come detto, ballottaggio a 3. Potrebbe spuntarla Milos, il sostituto naturale di Grillo, anche se la prova di Feddal in Coppa Italia a Bologna non è dispiaciuta. Terza alternativa Spinazzola, per un modulo più offensivo e forse più probabile a gara in corso qualora ce ne fosse bisogno. Davanti ritorno da titolare per Paolucci, con al suo fianco Rosina. E Rosseti in panchina pronto a subentrare.

Fonte: Fedelissimo Online