Punto di rimessa di Senio Losi

Una ROBUR battagliera strappa in quel di PARMA quel pesante punticino che ci permette di restare agganciati al lento treno salvezza.

Un partita di lotta, di corsa, di volontà. Gli undici bianconeri mettono in campo tutto quello che possono, rischiando addirittura un isperato colpaccio.

Ma, purtroppo, la carestia di attaccanti con cui è stata costruita la ROBUR ha fatto nuovamente la differenza.

Per il resto ci provano in tanti. REGINALDO (VOTO 6) fino a quando rimane in campo, VALIANI (VOTO 6,5) con il suo moto perpetuo, SESTU (VOTO 6) con la sua rapidità, CALAIO' (VOTO 5,5) con quello che può

A dare maggior brio al match ci prova anche il buon PEGOLONE (VOTO 6), che con una saponettata da infarto per poco non ci fa scappare il morto.

Ma, per fortuna, le reti rimangono candidamente inviolate e la partita si conclude con un punticino che, a dirla tutta, è più giusto di quanto detto da qualche parruccone in televisione.

Il tutto ci lancia prepotentemente all'importante spareggio di domenica prossima.

Arriva il PESCARA, legnato a dovere da una spietata JUVE.

Una partita, ora come ora, di fondamentale importanza per il cammino della ROBUR. (Senio Losi).

Fonte: Fedelissimo online