Prosegue il braccio di ferro tra Reggiana e Modena. Il Cesena torna al terzo posto in solitaria

Anche la ventisettesima giornata è interlocutoria. Reggiana e Modena continuano infatti a procedere spedite senza soluzione di continuità. I granata di Diana espugnano il non facile campo di Olbia con il minimo scarto (decide Lanini su rigore), mentre i canarini di Tesser piegano con una rete per tempo la resistenza del Montevarchi (a segno Scarsella e Minesso). Dopo qualche passo falso torna a convincere anche il Cesena, che grazie al roboante 0-3 al ‘Del Conero’ di Ancona si riprende la terza posizione in solitaria. Per i romagnoli in rete Ciofi, Candela e Pierini con un gran destro a giro. La formazione di Viali guadagna due punti su Pescara ed Entella, che nello scontro diretto non si fanno male prendendosi un punto per uno.

In zona playoff bene la Vis Pesaro. I marchigiani si impongono 2-1 contro la Lucchese e consolidano il settimo posto in campionato. Apre le marcature Ferrini sotto misura, Belloni la pareggia a stretto giro di posta ma poi ci pensa l’ex bianconero Acquadro a consegnare la vittoria alla squadra di Banchini grazie ad un colpo di testa su sviluppo di azione da calcio d’angolo. Nelle retrovie è invece fondamentale il successo della Viterbese, che espugna Grosseto grazie al rigore realizzato da Volpicelli alla mezz’ora. Laziali adesso a -1 dalla zona salvezza occupata dalla Fermana. Terzo risultato utile consecutivo per la Pistoiese, reduce da un pari sul campo del Teramo utile ad allungare la striscia. Nell’1-1 finale a Soprano risponde il rientrante Vano. Finiscono a reti bianche Pontedera-Gubbio e Carrarese-Imolese. (J.F.)

La classifica dopo la ventisettesima giornata

Fonte: Fol – Foto: Facebook Cesena FC