Prime indicazioni sulla nuova squadra. Perinetti ha le idee chiare

L’era Perinetti è iniziata ufficialmente da poche ore, ma il DS ha già le idee chiare e, dopo tanti colloqui con Gilardino, ha già in mente la squadra 2021-22-
Particolare attenzione sarà dedicata alle quote che, in questa stagione, non tutti si sono dimostrati all’altezza del compito. In quest’ottica, durante la presentazione, Perinetti ha già detto che il Siena sarà costretto a rinunciare a Narduzzo, l’eroe di tante partite. La scelta del portiere sarà orientata verso un under, seguendo così una logica diversa ma comune a tantissime società e così per altri ruoli chiave:
“È l’argomento più delicato, dà un grande vantaggio. L’idea è quella di schierare portiere e esterni difensivi, poi un esterno alto o un centrocampista. L’idea di partenza è il 4-3-3, poi è comunque modificabile. Abbiamo le idee abbastanza chiare. Narduzzo? Ci ho parlato, è un ragazzo serio, gli ho spiegato che il nostro dubbio era se partire con l’over o l’under, e la scelta che abbiamo fatto è sul giovane”.
Molta attenzione anche per gli altri giocatori, i cosiddetti esperti. Perinetti e Gilardino hanno più volte analizzato gli over della rosa e le conferme non saranno tante, Guidone e Guberti sicuramente, Terigi forse e pochi altri. Ci aspettiamo un ulteriore salto di qualità e anche in questo caso le parole di Perinetti sono state chiare: “molti giocatori sono disponibili a scendere di categoria pur di venire a Siena”.
La macchina si è già messa in moto, il pilota conosce bene la strada, il viaggio è iniziato. Non ci sono e non ci possono essere certezze, ma la speranza che sia iniziato un bel viaggio è comune a tutti i tifosi. Si parte!
Fonte: FOL