Preziosi piazza il gancio Destro: ora la Roma è dietro la porta

Il "gancio-Destro" di Enrico Preziosi arriva in serata: stretta di mano con il presidente del Siena, Massimo Mezzaroma, scucito l'assegno da 7 milioni – ma nell'affare sono entrate anche le contropartite di Lamanna e di Verre – e riscattato tutto il cartellino di Mattia Destro. E' il passaggio decisivo di un lungo tormentone: più che un salasso, è stato un autentico investimento da parte del Genoa. Che adesso può mettere il centravanti dell'Under21 sul treno. Destinazione: una grande del nostro campionato, la Roma ha la strada spianata.

La fase-due — Il futuro di Destro inizia dunque a definirsi: da ieri sera il giocatore è tutto del Genoa. Adesso però iniziare la fase-due, che potrebbe essere una fase-lampo se la Roma scioglierà subito il nodo dell'ingaggio con gli agenti del centravanti, oppure protrarsi ancora per alcune settimane. Partiamo da un dato. A questo punto dell'affare la Roma vuole far valere l'accordo già trovato col presidente Preziosi, quello che vedrebbe Destro vestire il giallorosso con questa formula: 5 milioni subito per il prestito, 7 fra un anno per il riscatto obbligatorio, la metà dell'attaccante baby Piscitella, il prestito di Verre (che nel giro finirebbe al Siena) e quello di Marco Borriello – il cui ingaggio netto (4 milioni) sarebbe accollato ai rossoblu solo per 1,5 milioni – e premi, per una valutazione complessiva intorno ai 16-17 milioni.

Il nodo — C'è però ancora un nodo da sciogliere: l'ingaggio di Destro. La Juve, alla quale Destro piace eccome, da tempo gli ha offerto un contratto da circa 1,7 milioni più premi. La Roma al momento non riesce ancora a pareggiare questa offerta: l'ultima proposta è stata di 1,5 milioni circa (1,1 di fisso più premi), per poi salire. Attenzione, però: nulla di irrecuperabile, anzi, l'accordo è possibile e tutto sommato a un passo. Destro è dietro la porta dello spogliatoio di Zeman, ma occhio: la Juve resta alla finestra.

Preziosi — Questa mattina il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, ha fatto un breve cenno di mercato in conferenza stampa: "Se tutto va bene, domani Destro andrà alla Roma. Zarbano e Capozucca stanno trattando la sua cessione". Conferme: Destro sempre più giallorosso.

Fonte: Gazzetta.it