Prevenire è meglio che curare

Da diverse settimane ormai serpeggiano tra i tifosi della Robur dei sospetti circa alcuni risultati particolari. Sicuramente questi sospetti sono semplicemente frutto di un finale di campionato talmente indegno sul piano delle prestazioni da esasperare anche i tifosi più miti; siccome però è meglio avere paura che buscarne, potrebbe essere utile che la società si tutelasse fin d'ora da eventuali future responsabilità oggettive e conseguenti penalizzazioni. Il danno c'è già stato, evitare la beffa è nell'interesse sia della vecchia che della nuova proprietà.

G. E.