PRESENTAZIONE, LE INTERVISTE: I GIOCATORI

Simone Vergassola: “Già dal ritiro stiamo lavorando duro per disputare un campionato di alto livello. Già in Coppa Italia abbiamo fatto vedere qualcosa di davvero interessante. Ci aspetta un campionato importante e vogliamo rimetterci in gioco dopo la retrocessione dell’anno scorso. I presupposti ci sono tutti, a partire dalla squadra, costruita nella maniera giusta e con criterio. La stagione è lunga e il fatto che la rosa sia ampia ci servirà proprio per sopperire ad ogni mancanza. Per quanto mi riguarda non sto ancora bene, ma sto comunque dando il mio contributo affinché questa Robur, mix di esperienza ed entusiasmo possa amalgamarsi in vista del difficile cammino che ci aspetta”.

Gennaro Troianiello: “Sono felicissimo di essere a Siena, non mi potevo trovare meglio. Questo periodo di preparazione è andato bene, speriamo di continuare su questa squadra. Partiamo con l’entusiasmo giusto, sapendo che il cammino sarà lungo e che dovremo dosare le energie. La società ha comunque messo su una squadra molto competitiva che saprà fronteggiare i grandi club che come noi puntano alla serie A che le squadre più piccole pronte a giocarsi il tutto e per tutto con le grandi”.

Reginaldo: “In questo momento c’è poco da parlare. Dovremo far parlare il campo. Soprattutto noi che veniamo dalla retrocessione della passata stagione e che vogliamo assolutamente riportare la Robur dove merita”.

Ferdinando Coppola: “E’ sempre bello essere accolti da una folla entusiasta come stasera (ieri sera ndr) Speriamo che questo stesso entusiasmo ci spinga anche durante il campionato. Lo stadio dovrà essere sempre pieno. Sappiamo di dover disputare un campionato di vertice, Dopo la Coppa i nostri tifosi hanno già potuto vedere e assaporare la nostra voglia e la nostra determinazione. Stiamo lavorando duramente per toglierci insieme grosse soddisfazioni”.

Enrico Chiesa
: “Spero che aver consegnato a lui la maglia porti fortuna a Calaiò. Sono felicissimo di darla a un grande attaccante come lui. Ringrazio la società per l’invito: è sempre una grande emozione essere qua a Siena”.

Michele Magnani
: “E’ davvero emozionante essere su questo palco. Faccio i miei più sentiti auguri ai ragazzi. E’ ancora troppo presto per dare dei giudizi, ma mi sembra che la squadra stia crescendo bene. La Primavera? Anche noi stiamo crescendo, speriamo di partire subito con il piede giusto e di dare del filo da torcere ai nostri avversari”.

Fonte: Fedelissimo online
Foto: Giugno Brocchi