PRESENTATO COSMIN JOSIF MOTI

“Sono molto contento di arrivare nel calcio italiano, in una squadra importante. Spero di integrarmi al più presto e di fare una buona impressione.”

Queste le prime parole di Cosmin Iosif Moti, presentato questa sera alla stampa, e che, con un interprete d’eccezione come il suo connazionale Paul Codrea, ha risposto alle prime domande dei giornalisti.

Sembrava vicino un tuo approdo alla Lazio e poi invece sei arrivato a Siena

“Sapevo poco della Lazio, erano molto più i giornali che ne parlavano forse la trattativa c’era, ma il Siena è stato più veloce e mi ha preso.”

Conosci il campionato italiano?

“Lo seguiamo in Romania. E’ un campionato importantissimo, con tante grandi squadre e sono molto contento di farne parte.”

Cosa ti ha detto Paul?

“Solo cose buone. Mi ha spiegato un po’ come si sta qua, so che Siena è una piccola realtà, ma molto ambiziosa. Poi il resto lo vedrò da solo

Come è stato il primo impatto con il nuovo gruppo?

“Il gruppo mi ha fatto un’ ottima impressione. Ho conosciuto oggi i ragazzi, mi hanno accolto molto bene e sono molto contento di questo. “

Le tue prospettive in questo campionato?

“Spero di vincere tutte le partite ma so che non è possibile, quindi spero che ci salviamo presto perché so che l’obiettivo è quello. “

Ti spaventa l’integrazione in una realtà diversa dalla tua con una nuova lingua e nuovi meccanismi?

“Non mi spaventa, è normale che essendo in un altro paese magari all’inizio posso avere un po’ di difficoltà con lingua e con compagni però dopo un po’ sono certo di non avere problemi. “

“E’ un buon giocatore, ha fatto parte anche del gruppo che ha fatto l’Europeo, è sempre stato costante nelle presenze in nazionale. E’ un giocatore di spessore e in Romania è visto come un giocatore di grande prospettiva.” – ha detto di lui Paul Codrea(nella foto di F. Di Pietro con Moti)

Lo ritieni adatto al Siena?

“Secondo me si però sarà il campo a dirlo. Sicuramente è un buon giocatore e penso che ci possa far comodo.”

E come carattere?

“E’ un bravo ragazzo, un ragazzo tranquillo.”

fonte: www.acsiena.it