Pres. Gubbio: “Tifosi del Siena hanno lanciato oggetti in campo”

A seguito della gara di lunedì, il Gubbio è stato multato di 1000€ in quanto i suoi supporters hanno lanciato in campo alcune bottigliette. Sauro Notari, presidente degli eugubini, ha rilasciato alcune dichiarazioni al Corriere dell’Umbria in merito a quanto accaduto, lamentando lo stesso comportamento da parte dei sostenitori del Siena:

“Mille euro di qua, duemila di là e ricomincia una storia che se va avanti così alla fine della stagione ci porta ad aver buttato via tanti soldi in maniera inutile che invece si potrebbero impiegare per migliorare la macchina organizzatrice. Ma sono molto arrabbiato perché anche i tifosi del Siena (avversaria del Gubbio in occasione della partita in oggetto, ndr) hanno lanciato oggetti in campo. Addirittura hanno tirato un ombrello. Io ero a pochi metri di distanza, ma nessuno ha visto niente, nessuno ha scritto niente e questo non va bene. Così come non va bene, ripeto, che qualcuno venga allo stadio per comportarsi in maniera incivile. Quelli che fanno questi gesti non sono tifosi del Gubbio, che ci vengono a fare allo stadio? Non sostengono la squadra, penalizzano la società e di conseguenza penalizzano la squadra. Hanno atteggiamenti che non fanno parte della nostra cultura e della nostra educazione. Così come non ha senso fare cori contro il presidente della Lega che era presente allo stadio”.

Fonte: Fol – Foto: La Nazione