PORTANOVA: LOTTIAMO PER LA SALVEZZA

“Siamo delusi, arrabbiati e non vediamo l’ora di dimenticare questa gara. C’è rammarico per non aver saputo controbattere alla numerose giocate della Fiorentina che ha giocato almeno un’ora ad altissimo livello. Sapevamo dei grandi campioni che possiede la squadra di Prandelli, ma volevamo giocarci le nostre carte, cosa che non ci è riuscita. Non potevamo fare di più in difesa perché erano spesso troppi i giocatori che si presentavano davanti a noi quando la Fiorentina attaccava. Dispiace non aver sfruttato alcune chance con Maccarone ancora con il risultato in bilico, ma siamo consapevoli che al Franchi di Firenze non potevamo venire a prendere punti per il nostro obiettivo: la salvezza. Contro l’Empoli abbiamo fatto vedere il vero Siena, nei prossimi due match casalinghi abbiamo il dovere di invertire la tendenza di questo risultato negativo e fare tanti punti”.
Fonte: Luca Cellini