Portanova: “Lo volevano Siena e Cesena, futuro a Bologna”

Ai microfoni di Tempi Supplementari, trasmissione in onda su Telecentro Odeon Tv, il procuratore del difensore del Bologna Daniele Portanova, Matteo Materazzi, si pronuncia sulle voci che hanno accostato il calciatore alla vicenda scommesse: "Come lo vive? Come una persona che si trova in una situazione in cui non dovrebbe essere, quindi è sicuramente infastidito. Chiunque, al posto suo, la vivrebbe così. Però la sta prendendo in modo positivo, perché ha una città, Bologna, che lo sta aiutando tantissimo. La gente, in particolare, gli sta dando una grossa mano e questo è molto importante per un ragazzo padre di quattro figli che vede il suo futuro incerto per cose che non sono imputabili a lui e alle quali è totalmente estraneo. La città lo sta aiutando tanto e i compagni sono stati tutti quanti grandi, perché si sono resi conto della situazione. Quando avverti la fiducia attorno ti senti comunque un leone: è normale che sentire certe cose o vedere le tue foto associate a situazioni alle quali sei estraneo dà fastidio, non si è tranquilli perché ti tirano in mezzo a cose in cui non c'entri, ma lui sta comunque alla grande. Io ho la fortuna di lavorare con lui da tanti anni, so che è un professionista serio e ci metto tranquillamente la mano sul fuoco".

Chiosa finale dedicata al futuro, che dovrebbe essere ancora a tinte rossoblu'. "Il suo contratto vale per questa stagione più altri quattro anni. La scorsa estate si è legato al progetto societario, spalmando anche il suo contratto. Non ha mai messo in dubbio la sua permanenza a Bologna. Qualche anno fa c'era stato un avvicinamento del Siena: ovunque ha giocato, lui è stato bene e si è trovato bene con la gente. A Bologna sta benissimo, ha avuto qualche problemino per quello che era uscito fuori lo scorso anno ma in questo momento, con la gente che lo sta aiutando, ha rafforzato tantissimo il suo umore e il suo stato di tranquillità a Bologna, dove è sempre stato bene. Altre squadre? Daniele ha sempre avuto società che lo hanno cercato. Un anno fa- conclude – c'era il Cesena". (Alessio Alaimo)

Fonte: Tuttomercatoweb