Portanova: “Il mio sogno è che si salvi il Bologna e si salvi anche il Siena”.

Conclude sul suo passato senese e sul suo attuale attaccamento al Bologna: «Come tutti sanno, sono molto legato al Siena, alla squadra e alla città. Ma sono un professionista, ora sono a Bologna, dove sto benissimo, e penso solo a dare il massimo e a raggiungere la salvezza con questa maglia, in una società che ha avuto fiducia in me. Il Bologna ora mi ha considerato incedibile e ne sono contento: non c’è stata nessuna ripicca da parte mia dopo i fatti della scorsa estate, quando il Siena mi ha messo sul mercato. Ci tengo a precisarlo: non sono un mercenario, non lo sono mai stato. Il mio sogno è che si salvi il Bologna e si salvi anche il Siena».

Fonte: www.bolognafc.it