Ponte promette: “Il Siena onorerà la maglia bianconera”

A nome della società, dello staff tecnico e dei tesserati prometto che la Robur giovedì contro il Pisa, così come nel derby con l’Arezzo, dimostrerà tutto il suo valore sul campo, onorerà la maglia bianconera”.
Queste le parole che il presidente ha rilasciato dopo l’incontro con la squadra di ieri mattina a Castellina Scalo ha rilasciato e così riportate da La Nazione. All’incontro era presente anche il DT Giuseppe Materazzi.
E’ stato un colloquio tra tutte le componenti per capire. La squadra ha ribadito che non si tratta di scarso impegno, ma di una debolezza caratteriale che fa sentire le gambe pesanti come macigni di fronte al primo ostacolo. Non certo per mancanza di attaccamento: da qui la promessa di dimostrarlo sul campo già da giovedì. Il campionato non è ancora finito, anche se la salvezza ce l’abbiamo in tasca – ha proseguito Ponte – e i prossimi due derby sono di fondamentale importanza per tutto quello che valgono al di là dei punti: le promesse hanno un valore solo se confermate dai fatti, Nessun risvolto ‘punitivo’ quindi, per la squadra. Abbiamo deciso di non fare ritiri anticipati né nient’altro di simile – ha chiuso il presidente -, ma ci prendiamo tutti le nostre responsabilità, io per primo; e se dico che giovedì la squadra reagirà sul campo è perché ci credo. Siamo tutti molto dispiaciuti per la situazione che si è venuta a creare, nessuno è felice di quello che è successo in campo e fuori”.

Fonte: Fol