Ponte: Morgia il meglio del meglio

“Ancora non mi rendo conto che tutto questo sia possibile”: il presidente di Robur Siena Antonio Ponte, nella conferenza di presentazione del nuovo mister Massimo Morgia e del direttore generale Luigi Agnolin, riprende da dove aveva lasciato il giorno del suo insediamento. “Sono arcicontento di essere qua e anche se le difficoltà da affrontare sono tante con pochissimo tempo a disposizione – ha spiegato -, ci sto mettendo positività e coraggio, per riportare l'orgoglio di Siena in alto. Lo voglio fare però all'insegna di quei valori che nel calcio di oggi, marcio, consentitemi il termine, sono di difficile individuazione, come l'etica, la trasparenza e il rispetto delle regole”. “Per quanto riguarda il nuovo mister, Massimo Morgia, al quale do ufficialmente il benvenuto -, ha poi aggiunto Ponte -, si tratta del meglio del meglio. Prima di lui ho dato la precedenza a Papadopulo e a Sala perché hanno scritto a Siena, entrambi, pagine di storia e mi sembrava doveroso. Ma una volta incontrato Massimo, che ho conosciuto grazie a un amico comune, Massimo Pisaneschi, mi sono reso conto che è l'uomo giusto: condivide i miei stessi principi”. Tante le cose ancora da fare. “Stasera dovremmo chiudere con lo sponsor tecnico – ha affermato il presidente bianconero -, e nelle prossime ore dovremmo decidere anche il luogo del ritiro, partiremo lunedì. Vergassola? Datemi 48 ore di tempo e chissà che non inizieremo al meglio…”. “Il cda – ha chiuso Ponte -, sarà composto da cinque membri. Oltre a me e a mio fratello raimondo ci sarà Pietro Mele che ringrazio. Come ringrazio Sandro Maffei e Fulvio Muzzi”. (a.go.)

Fonte: Fedelissimo online