Ponte: “”Entro pochi giorni avremo 20 giocatori” Titone l’accordo piú vicino”

Al via il 14 agosto con la Coppa Italia la nuova stagione del Siena e il presidente Antonio è indaffaratissimo. I tempi stringono anche per il ritiro, la partenza è prevista per lunedì 20 e il patron bianconero vuole dare a mister Atzori una rosa quasi al completo:
"Stiamo lavorando e daremo una accelerata sugli ingaggi. Entro la prossima settimana, l'allenatore avrà a disposizione una rosa di venti giocatori per un buon ritiro".

Tra questi potrebbe esserci Titone, molto acclamato dai tifosi:
“Confermo che con Titone spero di concludere positivamente l'accordo nelle prossime ore. Varutti? Ci tengo a dire che non è andato via per una questione economica, ma personale, legata alla famiglia. Io ho fatto una proposta importante al giocatore il quale però l'ha declinata perchè la sua decisione era quella di avvicinarsi ai familiari".

C'è fiducia intorno alla Robur che a piccoli passi (ma oculati) sta mettendo in piedi la nuova squadra:
"Non merito i dubbi – sbotta Ponte -, tutte le preoccupazioni che sento in giro. Mentre ci sono realtà che stanno fallendo, noi siamo iscritti e stiamo allestenendo una buona squadra affidata ad un ottimo staff tecnico. Questo Siena e questa società meritano fiducia anche perchè poi sarà il campo a parlare".

II prossimo passo il centro sportivo:
"Un grande passo in avanti avere i terreni dal comune. Al momento però sono concentrato su questa stagione, il centro sportivo sarà pronto solo nel 2016. Dico a tutti che quando il Siena tornerà dal ritiro avrà il campo dove allenarsi".

Andrea Bianchi S.

Fonte: Corriere di Siena