Ponte: A Ponsacco con la mentalità vincente

Non è voluto mancare alla cena organizzata dal Centro sportivo e sociale di Castelnuovo Scalo, Antonio Ponte. E' stato il presidente a tagliare l'enorme torta preparata per festeggiare la Robur, mentre la squadra domenica dovrà affrontare a Ponsacco l'ennesima battaglia. “Ce ne aspettano dieci da qui alla fine – ha commentato -, ormai siamo vicini al traguardo. Speriamo di vincere anche contro i rossoblù. Siamo consapevoli della nostra forza, tecnicamente non abbiamo rivali, dobbiamo solo scendere in campo con la mentalità vincente”. “Il Poggibonsi – ha proseguito Ponte -? Non ho niente da dire al mio 'collega' Pianigiani. Loro stanno facendo quello che deve fare una squadra retrocessa la stagione precedente: inseguire la vittoria per tornare il Lega Pro. Intanto siamo fieri di essere davanti ai giallorossi”. Ponte è tornato anche sul fronte societario. “Non ci sono novità – le parole del presidente -. Sto lavorando molto e appena possibile spero di poter annunciare qualche entrata. Come ho sempre detto sarà fondamentale includere la questione stadio: soggetti con grossi capitali vengono solo se c’è un interesse economico. Per il calcio soltanto difficile venga qualcuno. L'incontro con Valentini? Mi ha fatto i complimenti per come stanno andando le cose. Non è per niente preoccupato, è convinto che quello che stiamo facendo lo stiamo facendo bene. Insieme troveremo una soluzione per l'ingresso di soggetti per far partire l’iter burocratico riguardo al progetto stadio”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line
Ph: Vincenzo Frati