Poche ore alla chiusura del mercato. Il Punto

Poche ore alla chiusura del mercato. Il Punto

Mancano solo sette ore alla chiusura della finestra estiva della campagna trasferimenti e il Siena in questo lasso di tempo tenterà di chiudere alcune trattative che il DES Perinetti ha avviato negli ultimi giorni.

Non ci dovrebbero essere molte novità circa gli obiettivi.

Particolare attenzione è stata dedicata al reparto difensivo che dovrebbe essere rimpolpato dall’arrivo di Valdez dalla Reggina e di uno tra Zoboli (Brescia, ma lo scorso anno in forza al Torino) e Fabiano del Lecce.

Per l’uruguagio in forza alla Reggina dovrebbe essere stato trovato l’accordo sia con il giocatore che con la società calabrese e a questo punto mancherebbe solo la firma sul contratto di cessione.

Sempre con la Reggina è in piedi un’altra trattativa, quella che riguarda l’esterno di centrocampo Franco Brienza, un giocatore dotato di grandi mezzi che potrebbe far compiere un importante salto di qualità alla squadra.

Per Brienza la situazione è pressoché identica a quella di Valdez: tutto definito con le parti interessate, manca solo la firma sul contratto.

Questo ultimo atto, quello che dovrebbe ufficializzare i trasferimenti, dovrebbe avvenire a breve e sarà lo stesso presidente Massimo Mezzaroma, arrivato a Milano da pochi minuti,  a siglare gli accordi raggiunti dal DS Perinetti.

Con il Brescia, sfumato il trasferimento di Bega per sollevazione della squadra e dei tifosi, nonostante un’intesa già raggiunta da qualche giorno, è in piedi il trasferimento in bianconero di Zoboli, ma il Siena prima di chiudere la trattativa sta valutando anche la candidatura di Fabiano, difensore in forza al Lecce di Gigi De Canio.

Non sono da escludere altre alternative, magari qualche opportunità che potrebbe presentarsi nelle battute finali di questa che si preannuncia una giornata movimentata.

La Robur non guarda solo al mercato in entrata e sta cercando di collocare adeguatamente quei giocatori che non rientrano più nei piani della società e del settore tecnico o coloro che per la regola che prevede massimo 19 tesserati over 23, dovranno fare posto ai nuovi arrivi.

Indiscrezioni vogliono Ficagna in viaggio verso Frosinone e Danti che rientrerebbe nell’operazione con la Reggina.

Più difficile sarà piazzare Michele Fini, calciatore dall’ingaggio elevato e reduce da una stagione fallimentare e il portiere Pegolo, mentre dovrebbe essere quasi in porto la cessione in prestito secco di Paolucci al Chievo.

Qualche speranza di andare a dimostrare il loro valore in altre piazze dovrebbero averle il brasiliano Filipe, vicino al Como, Federico Re che dovrebbe andare al Fano e Antonio Zito che è al centro di alcune trattative con squadre di prima divisione. (Nicnat)

Fonte: Fedelissimo Online