Play off – Gubbio-Sambenedettese 2-3

Gubbio (3-5-2): Volpe 5; Marini 5, Burzigotti 5 (33' st Rinaldi 6), Piccinni 5; Kalombo 5 (5' st Candellone 5.5), Conti 6 (23' st Lunetta 6), Romano 5.5, Giacomarro 5.5, Zanchi 5.5; Casiraghi 6, Ferretti 6. A disp:(Zandrini, Monti, Petti, Croce, Ferri Marini, Marghi, Bergamini, Lafuente) All. Magi 5.5
Sambenedettese (4-3-3): Aridità sv (29' pt Pegorin 6); Rapisarda 6, Radi 6.5, Di Pasquale 6, Grillo 6 s.v. (17' pt N'Tow 5.5); Vallocchia 6.5, Bacinovic 7, Lulli 6.5; Mancuso 7, Sorrentino 6, Agodirin 7 (33' st Sabatino 6). A disp:(Di Filippo, Bernardo, Pezzotti, Di Massimo, Candellori, Ferrara, Mattia, Mori, Morelli) All.Sanderra 6.5
Arbitro: Perotti di Legnano 5
Reti: 7' pt Agodirin (S), 21' pt (rig) Mancuso (S) e 30' st Mancuso (S), 41' st Casiraghi (G), 47' st Rinaldi (S).
Spettatori: 2.190 (ospiti 802) incasso di 22.707 euro.

La Samb espugna il Barbetti (2-3) e si qualifica per gli ottavi play-off dove incontrerà il Lecce. Samb che chiude il primo tempo in vantaggio 0-2 grazie alle reti di Agodirin e Mancuso. Il Gubbio però, reclama per un gol regolare annullato dall'assistente a Piccinni al 23' del primo tempo, che poteva riaprire la partita. Nella ripresa il Gubbio sullo 0-2 sfiora la rete con Giacomarro, Lunetta e Candellone, poi viene affossato dal terzo gol della Samb firmato da Mancuso che di fatto chiude la partita. Nel finale Casiraghi sigla il gol della bandiera, Rinaldi la riapre, ma non c'è più tempo.

Fonte: Fol