Plasmati: rottura del legamento crociato

Gli esami svolti da Gianvito Plasmati hanno purtroppo dato conferma di quanto si temeva:

il calciatore è stato sottoposto questa mattina a risonanza magnetica dopo l’infortunio subìto nella partita con il Novara e l’esame ha evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

Immediato l’intervento chirurgico, con Plasmati che sarà operato oggi pomeriggio a Villa Stuart dal professor Mariani.

La società bianconera, attraverso il proprio sito, ha rivolto a Plasmati un grande abbraccio da tutta l’Ac Siena: forza Gianvito!

Anche da parte nostra i migliori auguri al calciatore.

Fonte: Fedelissimo Online