Plasmati al Messina; salta l’arrivo di Emeghara al Vicenza

Il mercato si è chiuso ormai da tempo ma quello degli svincolati è ancora aperto e coloro che sono senza squadra sono a caccia di una nuova occasione. L’ha trovata Plasmati, mentre Innocent Emeghara e Gianluca Curci hanno chiuso le loro precedenti avventure sperando (invano) in una nuova chaimata.

Nella giornata odierna, il Messina ha ufficializzato l’ingaggio di Gianvito Plasmati, attaccante, originario di Matera che ha compiuto 34 anni lo scorso 28 gennaio e che ha vestito la maglia della Robur da gennaio a maggio 2014 (purtroppo fermato alla seconda apparizione da un brutto infortunio al ginocchio).

Discorso totalmente diverso invece quello di Innocent Emeghara, che da inizio settimana stava trattando col Vicenza. Incontri, trattative con l’agente, cene e quando tutto sembrava prossimo alla definizione lo stop. Motivo? I problemi sono di natura medica per la società vicentina, di mancato accordo contrattuale (la richiesta era di un contratto fino al 30 giugno 2018) per l’entourage del giocatore che nega qualsiasi problema fisico. E allora l’attaccante svizzero che esplose a Siena nel 2013 (17 presenze in campionato e 7 gol) resta ancora senza squadra dopo aver concluso qualche mese fa l’avventura americana con i San Jose Earthquakes, in MLS.

Non è una notizia di giornata, ma anche un tecnico ex Robur è tornato in Serie A: Andrea Mandorlini (a Siena per 12 gare nella stagione 2007-2008) dopo esser stato esonerato nella scorsa stagione dal Verona, da martedì è il nuovo tecnico del Genoa (al posto di Juric) con cu ha firmato un contratto fino al giugno 2018.

Chiusura su un altro ex bianconero sparito da radar, Gianluca Curci: il portiere ex Robur arrivato fino alla Nazionale (convocato da dal CT Roberto Donadoni, come terzo portiere in occasione dell’amichevole Ungheria-Italia del 22 agosto 2007) nelle settimane scorse si è svincolato dal Mainz chiudendo una parentesi tutt’latro che positiva con appena una presenza in un campionato e mezzo. Per lui prima un periodo di prova con Bristol e poi con il Cardiff senza però mai convincere del tutto. E adesso, a 32 anni, è tra gli svincolati e in attesa di una nuova sistemazione

Fonte: Fol