Pistoiese, contro Siena le ultime chance di playoff

Con un Tommaso Bellazzini in più nel motore, dopo le due giornate di squalifica, la Pistoiese inizia a mettere nel mirino il derby di domenica sera al "Melani", fischio d'inizio ore 20,30, contro la Robur Siena, ultima spiaggia o quasi per le chance di aggancio playoff degli arancioni visto che il 10° posto attualmente è lontano 5 punti ed il Siena si trova proprio tre lunghezze davanti alla Pistoiese dopo la vittoria, arrivata dopo 2 mesi di astinenza, del precedente turno per 2-1 contro il Prato.

Come detto, Remondina ritrova Bellazzini, elemento dal quale la società come ammesso dallo stesso direttore sportivo Nelso Ricci si aspetta molto di più e dovrà provare a dimostrarlo contro i bianconeri.

Il suo ritorno riporterà quasi sicuramente il tecnico di Rovato ad optare per un 4-3-1-2 con lo stesso ex Cittadella alle spalle di Gyasi e Rovini con, all'occorrenza, la possibilità di poter giocare a tre in linea in attacco con il "Bella" spostato a destra.

Si proverà in tutti i modi a rendere di nuovo disponibile, almeno per 10-15, il capitano Corrado Colombo: per questo, il provino di questo pomeriggio con la partitella in famiglia di metà settimana sarà fondamentale per capire se ce la potrà fare o meno.

C'è poi da rimettere mano alla difesa vista la squalifica, per un turno, di Mattia Placido che tornerà disponibile dalla prossima trasferta con il Piacenza. Rientra Davide Guglielmotti che riprenderà possesso della fascia destra e, vista l'assenza di Zanon e le non perfette

condizioni fisiche di Sammartino, Remondina potrebbe optare per Priola Fissore come coppia centrale con Neuton spostato sulla fascia sinistra per dare maggiore esperienza a tutto il pacchetto arretrato. (s.m.)

Fonte: Il Tirreno