Pisaneschi: “Orgoglioso di questa Robur, la promozione è a un passo”

Intervistato da Ok Siena l’uomo mercato della Robur Siena Marcello Pisaneschi ha parlato della prossima tappa dei bianconeri contro il Gavorrano e del prossimo futuro. Di seguito l’intervista completa:

La vittoria di Sansepolcro avvicina sempre di più la Robur alla Lega Pro. Quali sono le sue sensazioni?
“Sono sensazioni di grande orgoglio per una squadra che è in testa al campionato da tanti mesi. Siamo tutti molto contenti, adesso ci manca solamente l’ultimo step che speriamo di poter coronare già domenica contro il Gavorrano”

Che settimana sarà questa?
“Il gruppo vivrà la settimana nella maniera giusta, ognuno sa che ancora non c’è la matematica certezza della promozione. Dobbiamo essere concentrati e portare a casa la vittoria nel prossimo match”

Una volta promosso di categoria il Siena dovrà pensare alla rosa per il prossimo anno. Come funzionano i contratti dei calciatori che passeranno da non professionisti a professionisti?
“Per quanto riguarda la squadra e i giocatori ne riparleremo a Lega Pro ottenuta. Il passaggio di contratto sarà da valutare insieme ai ragazzi ai quali proporremo eventualmente un legame professionistico, tenendo conto di quali saranno le modalità, i tempi, le prospettive, le loro richieste, le nostre offerte… Tutto ciò lo vedremo a tempo debito. Adesso pensiamo ad ottenere il nostro obbiettivo, a settimana nuova affronteremo anche questo tema”

Quale sarà il futuro di mister Morgia e del capitano Vergassola?
“Per quanto riguarda il futuro del mister e dei giocatori, tra cui Vergassola, credo che sia opportuno parlarne a promozione ottenuta. Vedremo quali saranno i programmi della società e analizzeremo tutto di seguito. Ancora non abbiamo vinto il campionato, ci manca l’ultimissimo passo”

Un suo parere sui tre portieri in rosa: Viola, Fontanelli e Biagiotti?
“Viola è stato il titolare ed ha fatto un ottimo campionato: siamo molto orgogliosi e contenti del suo rendimento. Fontanelli si è allenato sempre al massimo, ha avuto spazio in queste ultime partite e si è sempre ben comportato. Con il Sansepolcro è stato espulso e Biagiotti ha fatto benissimo, sapevamo delle enormi doti di questo ragazzino classe 1998. Senza scordarci di Tassi che con il Gavorrano andrà in panchina. Abbiamo quattro ottimi portieri a nostra disposizione”

Il momento della svolta in campionato per la Robur Siena?
“Sono stati diversi i momenti della svolta per noi: le sette vittorie consecutive, la consapevolezza di essere una squadra forte e importante. Abbiamo attraversato anche dei momenti di difficoltà nel corso del campionato, ma noi non abbiamo mai mollato una volta la prima posizione anche quando siamo stati a pari punti con il Poggibonsi. Siamo in testa al torneo da novembre, la svolta nel girone di ritorno è stata la ripartenza dopo le delusioni di Ponsacco e Bastia dove abbiamo conquistato fino ad oggi sei successi di fila. Il nostro gruppo è formato da ragazzi fantastici”

Il presidente Ponte ha detto che a breve annuncerà un nuovo personaggio di livello nazionale ed internazionale: sarà Lucchesi?
“Questo lo dovete chiedere al presidente, ha dato questa notizia come novità della prossima settimana e credo sia giusto e opportuno che questa situazione l’annunci lui”.

Fonte: Oksiena.it