Pianese super a Trastevere, il Montevarchi ringrazia e scappa in vetta. Respira lo Scandicci

Da qualche settimana aveva messo la freccia, adesso il Montevarchi ha definitivamente completato il sorpasso nei confronti del Trastevere. La squadra di Malotti batte 2-1 la Sinalunghese in rimonta (vantaggio ospite di Redi, reti montevarchine di Martinelli e Gistri) e porta in un colpo solo a tre le lunghezze di margine sulla compagine capitolina, caduta rovinosamente tra le mura amiche contro la Pianese. 0-3 il finale che premia gli uomini di Bacci, grazie alla perla di Zini, allo splendido coast to coast di Arras e al sigillo di Lepri. Gli amiatini agganciano al terzo posto la Robur, uscita malamente dallo scontro diretto di Trestina, e scavano un solco di due punti con il San Donato Tavarnelle, raggiunto sul pari dall’Ostiamare (vantaggio fiorentino di Noccioli, risposta dopo pochi minuti di Moi).

Dietro risale il Follonica Gavorrano, che batte per 4-3 la Flaminia in una gara al cardiopalma risolta all’ultimo minuto di recupero da un rigore di Lo Sicco, dopo che la squadra di Rambaudi era riuscita a raggiungere il pari con Sciamanna. Il pari (1-1) tra Montespaccato e Sangiovannese avvicina entrambe le squadre alla salvezza; ad Ansini risponde Rosseti. Torna alla vittoria invece il Lornano Badesse, che con il primo successo della gestione Rigucci si mette alle spalle un periodo non esaltante e allontana forse in modo definitivo le sabbie mobili. Decidono Ghinassi e Guidelli, a nulla vale il gol della bandiera di Traini.

In chiave salvezza, importante affermazione dello Scandicci su un Foligno a picco. Partita senza storia decisa da Mugelli e da una doppietta di Meucci. Si mangia le mani, come successo altre volte in stagione, il Grassina, raggiunto in pieno recupero dal Cannara. Il gol degli umbri è firmato da Orazzo, che pareggia la rete di Bellini del primo tempo. (J.F.)

Foto: Facebook Aquila 1902 Montevarchi
Fonte: Fol