PESCARA-SIENA: ANTONIO CONTE

Antonio Conte: “Il risultato mi interessa relativamente perché preferisco guardare alla prestazione. Mi dispiace perché abbiamo subito la rete del pareggio proprio nel momento in cui la gara si era messa bene e il Pescara stava giocando meno. E’ stata una rete figlia di un episodio strano, avvenuta proprio nel momento in cui stavo facendo i cambi. Detto questo, abbiamo compiuto un passo indietro nel nostro processo di crescita. Se non altro abbiamo capito subito quale sarà la nostra serie B: ogni squadra, contro di noi, considerati i favoriti, giocherà al massimo, con le motivazioni a mille. Abbiamo commesso molti errori tecnici che non fanno parte del bagaglio di questi calciatori. Non possiamo pensare si costruire il nostro cammino in casa compiendo passi falsi come quello di oggi in trasferta. Il Pescara ha dimostrato di essere un’ottima squadra, ben messa sia tatticamente che fisicamente, con un pubblico caldo ad incitarla. E’ anche vero che era impensabile, in cinquanta giorni, trasformare un gruppo in una macchina da guerra, c’è da lavorare e capire come stanno le cose. I ragazzi hanno sempre lavorato bene e molto e, come ho sempre detto loro di non esaltarsi, adesso non devono deprimersi: da una parte questo pareggio è un bene, almeno hanno capito, sentendola sulla pelle, qual è la musica. Da domani ci rimetteremo a lavoro e chi pensa che tutto sia facile si sbaglia di grosso”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line