Perinetti: Viviano e Diogo? Fantasie

Tutto è pronto per l’inizio della sessione invernale della campagna trasferimenti, un appuntamento importante in cui la Robur cercherà di migliorare una squadra che necessita di qualche ritocco.

Da oggi, e per un mese circa, molta attenzione sarà dedicata a ciò che accadrà a Milano dove il duo Giorgio Perinetti e Daniele Faggiano cercheranno di reperire quei calciatori che possono aiutare la squadra a raggiungere l’obiettivo della salvezza.

Qualche nome è già iniziato a circolare, e lo abbiamo riportato in precedenti news,  qualche altro è apparso nelle ultime ore e ne abbiamo chiesto conferma a Giorgio Perinetti.

“Mi dicono che arriverà in prestito dall’Inter il portiere Viviano, ma non capisco come sia potuta uscire fuori questa notizia. In quel ruolo siamo coperti con Brkic, che sta recuperando e con Pegolo e Farelli. Non ci interessa un portiere.”

E di Carlos Diogo?

“Non è mai producente ingaggiare giocatori stranieri che non conoscono il nostro campionato, a meno che non siano campioni conclamati. I tempi di adattamento non sono mai brevi e il Siena ha bisogno di giocatori pronti all’utilizzo. Non abbiamo mai trattato Diogo.”

C’è qualcosa in arrivo?

“Qualche movimento lo faremo, ma ci vuole pazienza. Non possiamo competere più di tanto e, cosa più importante, non possiamo permetterci il lusso di sbagliare. L’unico obiettivo che ci siamo prefissati per questo mercato è quello di migliorare la squadra e cercheremo di riuscirci. Capisco la curiosità dei tifosi, è lecito informarsi sulla propria squadra, ma ci vuole pazienza.”

Già pronte le strategie?

“Abbiamo fatto il punto della situazione sia con il presidente, che con l’allenatore. Cercheremo di muoverci seguendo le indicazioni dell’uno e dell’altro. Abbiamo qualche idea, speriamo di riuscire a portarla in fondo.” (nn)

Fonte: fedelissimo Online