Perinetti verso l’addio, ma non mollerà fino al termine della stagione

 

Sono mesi che se ne parla, ormai è diventato un tormentone, ma la permanenza di Giorgio Perinetti a Siena sembra che si avvii verso la fine.

Bocche cucite in società su questo argomento ad eccezione di una dichiarazione del presidente che nell’intervista rilasciata nel dopo partita liquida l’argomento con poche parole:

“Come successo l’anno scorso il percorso va avanti se anno dopo anno siamo convinti di poter fare meglio della stagione precedente. Se non siamo convinti di questo bisogna lasciarci. Ma ad oggi sia io che Giorgio siamo totalmente impegnati a raggiungere la salvezza e anche il mercato che abbiamo fatto è stato indirizzato ad ottenere questo risultato.”

In realtà lo strappo sembra essere irreversibile e secondo alcune indiscrezioni attendibili Perinetti avrebbe già comunicato al presidente la sua intenzione di lasciare la società al termine di questa stagione.

Da parte sua Massimo Mezzaroma, per carattere e per tenere tranquillo l’ambiente, avrebbe congelato la richiesta di Perinetti e probabilmente utilizzerà i prossimi mesi per tentare il recupero.

Ieri, a distanza di 48 ore dal colloquio tra Perinetti e il Sindaco Ceccuzzi, presidente e direttore si sono incontrati e le dichiarazioni di Mezzaroma che abbiamo riportato dovrebbero rappresentare la linea che sarà tenuta nel prossimo futuro, ovvero fino a maggio.

Noi ci auguriamo che Perinetti possa rimanere ancora nel Siena e non diciamo questo per amicizia o per simpatia, due sentimenti che in queste situazioni debbono essere messi da parte, ma solo perché siamo fermamente convinti che il navigato dirigente abbia ancora tanto da dare alla Robur. Ma questo è il nostro pensiero e le decisioni non spettano a noi. (nn)

Fonte: Fedelissimo Online