PERINETTI:”UNA SCONFITTA CHE BRUCIA”

“Ci dispiace aver perso due a zero in casa – ha spiegato il direttore sportivo bianconero -. Ma abbiamo commesso troppi sbagli, per la tensione di qualche giocatore, per la voglia di strafare”. “Ci sono calciatori che psicologicamente hanno accusato la situazione – ha continuato Perinetti -. Soprattutto quelli che sono al primo anno di serie A. E’ successo insomma ciò che il mister aveva paventato in settimana. Non ci saranno punizioni per la squadra: i ragazzi non hanno mai sbagliato per mancanza di cattveria o per mancanza di impegno”. Perinetti, comunque, guarda al futuro con ottimismo. “Siamo abituati a scivoloni interni nel finale di campionato – ha concluso -.Speriamo di recuperare i punti persi in campi dove nessuno se lo aspetta. Non abbiamo intenzione di mollare. La fortuna non ci arride mai, ci sono mancati giocatori importanti. Ma Beretta ha la nostra fiducia e tutto può ancora succedere”. (angela Gorellini)

fonte: www.calciotoscano.it