Perinetti: “Il mercato? Un attaccante ci serve

Per parlare dello sciopero nella nostra Serie A è intervenuto in diretta su Sportiva il ds del Siena, Giorgio Perinetti.
Rottura Aic-Lega – "Evitare lo sciopero è auspicabile, ieri è stata espressa una maggioranza netta sul rifiuto della bozza di contratto, ma nei contenuti le distanze non sono abissali. Sull´articolo 4, nel contributo di solidarietà, la questione riguarda i singoli giocatori, ci può essere una tutela anche per le società. Con un pò di buona volontà si eviterebbe una brutta pagina per il mondo del calcio. Si danneggerebbero solo i tifosi e l´immagine del mondo del calcio. Ci sono cose da chiarire, sì, ci sono cose da approfondire. Ma lo sciopero sarebbe una sconfitta".
Spaccatura in Lega – "Posizione diverse, il 18 a 2 non è neppure veritiero, i margini sono sottili e condivisibile tramite piccole modifiche. Io credo che non siamo poi così distanti".
Mercato – "Abbiamo delle idee per completare la rosa con un attaccante, vedremo se ci riusciamo. E´ del Palermo? Non ho detto di no, ma non voglio dire di sì…"

Fonte: Radio Sportiva