Perinetti: da Catania segnali importanti

 

Il pareggio di Catania è ormai alle spalle e l’attenzione è già rivolta verso il prossimo impegno, quello che vedrà scendere sul terreno del Rastrello la Juventus di Antonio Conte.

Giorgio Perinetti, dopo il periodo di mercato, ha iniziato la fase di valutazione della squadra 2011-2012 costruita con Mezzaroma e Sannino e ha già colto qualche segnale incoraggiante.

“Se c’è una cosa da evitare nel calcio è quella di esprimere valutazioni senza contestualizzarle al momento. La prima partita della stagione non può dare certezze, ma sicuramente può fornire elementi importanti che comunque dovranno essere confermati negli appuntamenti successivi. A Catania il Siena ha disputato un buona partita, ma soprattutto ha confermato quelle indicazioni emerse nel corso della partita con il Torino che fanno ben sperare”

La squadra dopo un primo tempo gagliardo ha accusato un po’ di stanchezza nella ripresa….

“E’ vero, ma non dobbiamo dimenticare che la preparazione di alcuni elementi è iniziata in ritardo e la loro condizione non può che risentirne. Un altro aspetto  da non trascurare è la temperatura torrida in cui si è disputato l’incontro, un caldo soffocante che ha penalizzato le due squadre. Ma nel primo tempo il Siena ha fornito quelle indicazioni che ci aspettavamo, sicuramente incoraggianti”.

Domenica arriverà la Juventus di Antonio Conte….

“Un impegno difficilissimo che dovrà essere affrontato con la massima attenzione e concentrazione. Di Conte sappiamo tutto, conosciamo il suo assoluto valore, la sua grinta e la sua determinazione, ha coronato il sogno della vita e non lascerà niente al caso. Da parte nostra, ripeto, ci vorrà la massima attenzione.” (Nicnat)

Fonte: Fedelissimo Online