Perinetti: “Coppa Italia banco di prova interessante per i giovani. Risultati sono incoraggianti”

Il direttore sportivo bianconero Giorgio Perinetti è intervenuto durante la trasmissione Stadio Aperto su TMW Radio, dove ha parlato anche dell’inizio di campionato della Robur. Queste le sue parole, riprese da TMW: “I risultati di inizio campionato sono incoraggianti, la Coppa Italia è diventato un banco di prova interessante per otto millennials, per preservare i titolari e dare minutaggio ai ragazzi che hanno giocato poco e che meritano visibilità”.

Il dirigente bianconero si sofferma anche su mister Gilardino: “L’anno scorso ha avuto un anno un po’ traumatico. Quest’anno ha una rosa definita e funzionale al suo modo di intendere il calcio. Ha umiltà e voglia di crescere, basi importanti per un buon allenatore”.

L’aggiunta finale di Perinetti è su Montiel, il colpo dell’ultimo giorno di mercato: “Ha avuto l’umiltà di scendere in terza serie, significa che ha la voglia di migliorare. Il ruolo migliore che può avere è quello di stare in campo. È uno dei pochi giocatori che sa trovare da solo la posizione. Speriamo abbia continuità”.

Fonte: Fol