“Perché la giustizia tentenna su Genoa e Milanetto?”

"Malgrado segua le vicende della Robur da oltre 60 anni, non mi era capitato mai di vedere annullato un gol dopo che era stato convalidato dall'arbitro. Dimenticavo però una circostanza importante, l'arbitro di porta era lo stesso che aveva diretto Pescara-Siena sette giorni prima e che forse aveva qualche dubbio sul terzo gol di Emeghara in quella partita. Peccato. Ma la vecchia Robur si salverà lo stesso sempre che la giustizia ordinaria e sportiva facciano il loro corso, così come è stato fatto per il Siena, salvo poi ricredersi in tutto o in parte con il Tnas, vedi posizioni dà Terzi e Vitiello e tanti altri.
Il fatto grave è però per me un altro. A tutt'oggi la Procura federale non ha intrapreso alcuna azione per i fatti di Lazio-Genoa, campionato 2010-2011 con il tesserato Milanetto coinvolto unitamente a Mauri nell'accusa degli "slavi" e persino chiamati in causa da parte della Giustizia ordinaria con provvedimenti piuttosto pesanti, ebbene a distanza di oltre 10 mesi dall'apertura dell'inchiesta, ancora nessun provvedimento o richiesta per Milanetto all'epoca dei fatti tesserato per i1 Genoa, ne per Mauri della Lazio. Eppure la normativa del Codice di giustizia sportiva, perla responsabilità oggettiva delle società, richiama il principio che la punizione deve essere la più afflittiva possibile nel campionato in corso. Vuoi vedere che Genoa e Milanetto, come Mauri e la Lazio, saranno giudicati prossimo campionato? Vuoi vedere che per "scommessopoli" pagherà in maniera assurda solo il Siena? Dimenticavo di ricordare che Siena e la Robur per le televisioni private hanno un bacino di utenza troppo modesto, Genoa e Palermo invece hanno tifosi e rappresentanze molte più numerose. Comunque non so se il Siena riuscirà a vincere l'ennesimo scudetto, il più difficile. Ma un fatto è certo, Vergassola e compagni non mi hanno deluso. Con gli "investimenti calcistici" di Zamparini e Preziosi, saremmo arrivati in Europa e allora meditate gente, la giustizia sportiva forse non è uguale per tutti. Attendo con fiducia, se ci sarà, il procedimento sportivo contro Genoa e Milanetto oppure, deve pagare per “scommessopoli” solo la piccola Robur?"

Fonte: Corriere di Siena