PARRI PRESIDENTE E LOMBARDI STRONATI AMMINISTRATORE DELEGATO

Se non cambierà qualcosa nelle prossime ore, domani Giovanni Lombardi Stronati presenterà le proprie dimissioni dalla carica di presidente dell’AC Siena.

Nelle ore successive, sempre se tutto andrà secondo quanto già stabilito, il Consiglio di Amministrazione dell’AC Siena Spa nominerà Alberto Parri nuovo presidente della Robur.

Non è facile interpretare il significato di questa mossa considerando che, sempre secondo indiscrezioni, Stronati manterrà la carica di Amministratore Delegato, quindi le chiavi amministrative e finanziarie della società.

Una chiave di lettura superficiale porterebbe a pensare che dietro questa mossa ci sia solo la volontà di Stronati di uscire, almeno in parte, dalla situazione di grandissima tensione che si è creata con la tifoseria, ma in tutta onestà ciò e’ poco credibile.

Conoscendo Alberto Parri, futuro probabile successore, riteniamo che non sia un personaggio che si presterebbe a fare il presidente di facciata lasciando tutte le decisioni a Stronati.

Sicuramente in pentola bolle qualcosa che ci sfugge e solo quando riusciremo a capire quale è il vero meccanismo che si è messo in moto, riusciremo a leggere correttamente questo passaggio.

Ad oggi sappiamo solo che la nostra indiscrezione si sta trasformando in notizia e che questa decisione, è maturata venerdi sera, dopo un faccia a faccia svoltosi a Roma, tra Giovanni Lombardi Stronati e i massimi vertici della Banca Monte dei Paschi, anche se il nome di Alberto Parri futuro presidente della Robur girava già da un paio di settimane.

Concedeteci qualche dubbio sulla casualità e sul fatto che il nome di Alberto Parri sia uscito, solo, dal cilindro di Lombardi Stronati.

Fonte: Fedelissimo Online