Parliamone a cura di Federico Castellani

E siamo qui. A sfogliare la margherita: serie C, SerieD, serieC…ancora . Comunque vada speriamo sia un successo. Fosse D sinceramente mi aspetto, per fare una metafora, di vincere già al secondo giro per arrivare primo al Bandierino a nerbo alzato e il cavallo in mano. Se fosse serie C partiremo forse con un gap ma mi aspetto un campionato orgoglioso.

Domani

Domani si incomincia a sudare. Test, corse e si da il via alla stagione. Il gruppo, nello stile di Perinetti profondo conoscitore del calcio, è quasi completo. Diciamo al 90 %. Salvo accorgimenti in corso. Una bella sfida per Gilardino. Una sfida credo nella sfida. Nostra e sua. Di tutti.

Capitolo C

Sarebbe un bel colpo secondo me. Primo perché si salterebbe un turno ritrovandosi in una serie che si preannuncia stimolante per le squadre presenti nel girone B.

Secondo perché ci eviteremmo partite in stadi improbabili con squadre improbabili. Tifoserie paesane. Tanto di cappello per carità ma sono un po’ stufo di sentire il ritornello” giocare contro il Siena ci dà uno stimolo in più “ A me invece deprime giocare con queste realtà.

Certo sarebbe un salto notevole da non sottovalutare. Soprattutto da parte dei quadri societari che dovrebbero adeguarsi subito. Per esempio il settore giovanile ma anche stadio, segretario. Insomma una piccola rivoluzione che mi aspetto sia nelle corde di questa Società come sembra abbia già dato segnali confortanti già in questo periodo con l’acquisto di Perinetti che è una garanzia.

Ora non ci aspetta che sfogliare la Margherita. Forza Siena Forza la Robur.

Fonte: FOL