PARLIAMONE a cura di Federico Castellani

Vi scongiuro, fratelli, restate fedeli alla terra e non credete a coloro i quali vi parlano di sovraterrene speranze! Essi sono degli avvelenatori, che lo sappiano o no. Sono spregiatori della vita, moribondi ed essi stessi avvelenati, dei quali la terra è stanca: se ne vadano pure!» Cit. Cosi parlò Zarathusta. Tale citazione ben si adatta alla situazione bianconera. Quante chiacchiere. Quanti discorsi. Quanti saputelli. La realtà è che le dichiarazioni da parte di persone veramente in grado di esprimersi ci danno concrete speranze di approdare alla serie C. Poi sarà quel che sarà.

GLI SCENARI

Mi sembra che altre società si stanno muovendo concretamente in ottica serie D: Sambenedettese, Novara e Arezzo soprattutto. Con acquisti importanti per la serie. Il Perinetti pensiero ha preceduto tutti mettendosi al riparo con una politica reale o real politik. Intanto “famo” la squadra di D poi vediamo. Condivido il Perinetti pensiero.

IL FUTURO CHE VERRA’

Chi può dirlo? Sembrerebbe una partita a scacchi fra Gravina- FIGC e TAR- CHIEVO. Sembra delinearsi così la faccenda. Certo è che potrebbe non finire il 2 agosto. Ed essere procrastinato tutto a chissà quando. Da non sottovalutare il periodo, che COVID o non COVID resta pur sempre il periodo delle ferie. Anche per i Giudici Monocratici. E l’affare potrebbe slittare dopo il 20 agosto a ridosso dell’inizio campionati. Razionalmente si va verso una fase di stallo con Gravina che, d’imperio, fa partire i campionati a prescindere: stante quello che ha detto. Ma questa sarebbe un scelta razionale in un mondo che di razionale ha ben poco. A presto. E sempre forza ROBUR.

Fonte: FOL