Pari in rimonta del Montevarchi. Grassina e Sinalunghese ad un passo dalla retrocessione

L’Aquila Montevarchi non riesce ad approfittare del turno di stop del Trastevere e si ferma sul 2-2 contro un coriaceo Ostiamare. La squadra di Malotti va sotto nel punteggio dopo le reti di Pedone e Nanni, ma poi confeziona la rimonta grazie a Frugoli e Amatucci. Il vantaggio sulla seconda ora è di cinque lunghezza, ma i valdarnesi hanno una gara in più. In zona playoff buoni pareggi per Trestina (1-1 contro la Flaminia) e Follonica Gavorrano (0-0 con la Sangiovannese), rispettivamente terza e quarta della classe, mentre consolida l’ultima posizione utile per entrare negli spareggi il San Donato Tavarnelle; gli uomini di Indiani si impongono anche sul Tiferno grazie ad una rete di Pino.

Frena invece la Pianese, sconfitta nettamente in casa dello Scandicci. 2-0 il finale a favore della squadra di Davitti, dopo le reti di Ferretti e Meucci. Grazie a questa vittoria i blues mettono anche una seria ipoteca sulla salvezza, vista la contemporanea caduta di Grassina e Sinalunghese. I rossoverdi perdono a Badesse (2-0, reti di Sorrentino e Corsi), mentre la formazione chianina capitola in quel di Foligno (3-0 il finale, gol di Sanseverino e doppio Cesario). Le due compagini che chiudono la classifica adesso distano rispettivamente 5 e 6 punti dallo Scandicci, un vantaggio che la squadra fiorentina può facilmente gestire a quattro giornate dalla fine. Il turno è chiuso dalla netta affermazione del Montespaccato sul Cannara. Finisce 3-0, gol di Silvestro, Langellotti e Calì. (J.F.)

Foto: gazzettaregionale.it
Fonte: Fol