Pallari: “Ho fatto personalmente i complimenti a Narduzzo, ha salvato il risultato”

In sala stampa si è presentato il vice allenatore della Sangiovannese Fabio Pallari. Di seguito le sue parole:

Gara – “Peccato aver preso gol nei minuti iniziali. Noi giochiamo sempre con questo spirito qui, qualche volta non riesce segnare come è capitato oggi però il nostro modo di preparare una partita non è dettato dal tipo di avversario. Abbiamo approcciato non bene dal punto di vista mentale, però alla fine i ragazzi hanno fatto una buona gara. Il nostro analyst ci ha detto che abbiamo fatto l’80% di possesso palla nel secondo tempo. Siamo stati un po’ meno precisi del solito, ma può capitare. Di sicuro non meritavamo assolutamente di perdere”.

Mentalità – “Noi non guardiamo mai come giocano gli altri, facciamo soltanto alcune verifiche sulle palle inattive. Pensiamo a lavorare su noi stessi. La Sangiovannese è una società che ha tanti giovani più qualche over e quindi il progetto è far crescere i ragazzi”.

Barellini – “Lui è uno dei tanti ragazzi giovani di prospettiva di questa squadra. Nella nostra società abbiamo due canali che lavorano in sinergia: quello dello scouting e quello del settore giovanile. Gioca in tutti i ruoli e ha una qualità a livello umano che fa la differenza. Come lui tanti altri in squadra”.

Arbitro – “È una cosa che avrei detto anche se avessi vinto, non mi è piaciuto l’atteggiamento della terna arbitrale. Alcune volte bisognerebbe essere più coerenti. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto, ma lui non mi è sembrato un profilo adatto alla gara”.

Siena – “Sulla partita c’è poco da dire, il loro portiere è stato il migliore in campo. Facciamo i complimenti al Siena che è riuscito a capitalizzare, e in modo particolare i complimenti a Narduzzo. Glieli ho fatti di persona, ha salvato il risultato”. (Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol