Pagliuca: “Un passo indietro, il secondo gol ci ha tagliato le gambe”

Nel post partita per la Robur si è presentato anche il tecnico Guido Pagliuca. Queste le sue dichiarazioni:

Partita – “Siamo partiti male, concedendo campo alla Carrarese. Avevamo un giocatore più libero che abbiamo fatica a trovarlo. Dopo aver preso gol abbiamo continuato a rimanere in partita. Il secondo gol ci ha tagliato le gambe. Facciamo i complimenti alla Carrarese, ci ha fatto giocare meno del solito. Noi abbiamo fatto un passo indietro, ora dobbiamo ripartire con umiltà e capire perché nel primo quarto d’ora abbiamo concesso più campo”.

Occasioni – “In tutte le palle che abbiamo portato davanti non siamo stati tanto pericolosi, dopo il gol siamo un po’ cresciuto e abbiamo avuto un po’ di predominio territoriale. Qualcosa abbiamo fatto, anche se grandi occasioni non ne abbiamo avute. Il merito è della Carrarese”.

Lanni – “Non si ricordava neanche delle parate che aveva fatto, vediamo che ci daranno gli accertamenti”

Buglio – “È stata una scelta dettata dal minutaggio, perché un po’ che non gioca dall’inizio. Deve trovare la migliore condizione e deve tornare ad essere il Buglio di prima, sia sotto l’aspetto della gamba che sotto l’aspetto del gioco”.

Ripartenza – “Sapevamo che giocavano in quel modo. Il gol del 2-0 è arrivato in un momento in cui si provava a spingere, ci ha un po’ tagliato le gambe. Però noi con umiltà ci mettiamo lì e ripartiamo. Ci tengo a precisare una cosa: 1uesta squadra vuol fare i playoff. Mi dispiace per i tifosi venuti che sotto la pioggia hanno visto perdere 3-0 la squadra e fare un passo indietro. Mi dispiace”. (Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol