Padova-Siena: Le pagelle del Fedelissimo

Lamanna Nel primo gol ha qualche responsabilità, non tanto per la sfortunata pallonata nella schiena, ma per non aver intercettato il tiro non irresistibile. Nella ripresa si riscatta con una parata che vale una rete. 6
Matheu Prestazione senza sbavature particolari, sta tornando a buoni livelli. 6,5
Dellafiore Rocchi non era di certo il primo arrivato e lui ha cercato di fare il possibile con alterna fortuna. 6
Giacomazzi La sua ottima prestazione è macchiata dall’azione del rigore. 6
Feddal E’ stata la novità tattica della giornata. Se l’è cavata bene, soprattutto in fase di ripartenza, sbagliando, però, qualche cross di troppo. 6,5
Angelo Partito in sordina avendo a che fare con un Modesto apparso in palla, cresce alla distanza diventando una spina nel fianco del Padova nella ripresa. 7
Pulzetti Nella prima mezz’ora è apparso, come i compagni di reparto, in difficoltà contro il centrocampo veneto, poi è venuto fuori alla grande. Una rete bellissima e un assist. Cosa ci vuole di più per essere nominati come il migliore in campo? 7,5
Valiani Solito lottatore, cerca di contenere gli spunti patavini. 6,5
Paolucci Ha lottato con furore alla ricerca della rete. Gli è riuscito nel finale, dopo diversi errori, ma per una punta è importante ritrovare la via del gol. Da considerare anche ilruolo di laterale d’attacco che non è proprio il suo pane quotidiano. 6,5
Rosseti Partito alla grande con un’occasionissima, è stato marcato bene dai difensori podavani. Il ragazzo, comunque, ha classe e carattere. 6,5
Rosina Non è stato determinante come in altre partite, ma quando il Siena deve attaccare le azioni partono dai suoi piedi. 6
Thomas Altro giovane che può far comodo per il futuro. Ha gambe e testa, attendiamo solo che si adatti al gioco del nostro campionato. 6,5
Milos n.g
Schiavone n.g.

Negativo Punto perso o punto guadagnato? Per quanto visto in campo, a onor del vero, il pari è il risultato più giusto. Subire una rete nei minuti finali, però, lascia l’amaro in bocca. Forse potevamo e dovevamo chiuderla prima, cercando di spostare più in avanti il baricentro, vista la qualità non eccezionale della difesa padovana. I problemi, però, vengono ora. Domenica mancheranno Vergassola, Giannetti, D’Agostino, Angelo e Giacomazzi. Ultima considerazione sul rigore. Forse c’era, ma di sicuro contro il Siena non lasciano correre nulla…

Positivo Ottimo il secondo tempo del Siena, dove potevamo fare qualcosa di più. La difesa ha controllato bene gli avversari, sbagliando solo nell’occasione del rigore. Bene ilritorno al gol di Paolucci, Rosseti si sta confermando punta importante.

Antonio Gigli

Fonte: Fedelissimo Online