Olbia: domani contro la Robur Siena è vietato fallire

Non l'ultima spiaggia, me neppure una sfida qualunque. Domani al Nespoli contro la Robur Siena l'Olbia affronta una sorta di semifinale per la salvezza diretta.

Difficile, infatti, che fallendo la vittoria contro la formazione toscana, alla quale manca peraltro un punto per la salvezza matematica, i bianchi possano evitare i playout, nei quali stazionano da sei giornate.
Tornati al successo una settimana fa sul campo della Pistoiese, Cossu e compagni vanno a caccia del bis sperando che le concorrenti frenino: scongiurato il pericolo dell'ultimo posto, lontano 7 punti a due turni dalla fine del campionato, molto dipenderà dai risultati di Lupa Roma, Prato, Tuttocuoio e Carrarese, che affronteranno rispettivamente la vice capolista Alessandria e la Giana Erminio in casa e Pro Piacenza e Lucchese fuori.

Assente il portiere Ricci per squalifica e, salvo miracoli dell'ultima ora, Tetteh, non ancora al top dopo l'infortunio. All'andata i bianchi si imposero al Franchi 1-0 con gol di Kouko. Olbia-Robur Siena sarà diretta dall'arbitro Pietropaolo di Modena: si gioca su tutti i campi a partire dalle 16.30.

Fonte: Unione Sarda