Odibe non è più di proprietà del Siena

Michael Odibe. Ne avevamo parlato mercoledì nella nostra rubrica “This is football”, sapendo di averlo visto all’opera al San Paolo nella sfida di Europa League.Oggi è uscito sul sito della gazzetta l’indiscrezione che fosse ancora del Siena. Per capire la situazione abbiamo parlato con il direttore Antonelli, che ha smentito che Odibe sia ancora tesserato per la Robur.

Allo stesso tempo Antonelli ha parlato del campionato:
“Sono concentrato per domenica. L’obbligo è tenere la tensione altissima, soprattutto tra di noi. Il campionato di quest’anno molto difficile e l’aspetto mentale è importante più di sempre.. Ogni calo di attenzione si può pagare caro. È dura ma lavoriamo e andiamo avanti».

Il difensore nigeriano, gioca nel Dnipro, squadra ucraina, e ieri sera contro il Napoli ha fatto vedere la sua gran potenza fisica e la sua abilità sulle palle alte (suo l’assist per il gol del pareggio sugli sviluppi di un corner). Il nigeriano ha però anche dimostrato di non essere proprio velocissimo (Cavani ha fatto 4 gol ieri sera ndr) e avere ancora margini di miglioramento.
Il sito internet gazzetta.it,  inserisce  Odibe tra i ripescati d’oro, ovvero coloro, che sempre come recita l’articolo della Gazzetta, “arrivano come giovani straniero, non vengono capiti e riparte. Salvo poi rientrare dall'ingresso principale, a suon di milioni, o diventare troppo caro per la serie A”.  Del nigeriano si dice che“è ancora di proprietà del Siena ed è al suo secondo prestito di fila in Ucraina, Arsenal Kiev prima, ora Dnipro, ha dimostrato che anche in campo europeo lì dietro ci sta alla grandissima”).

Fonte: Fedelissimo Online