NON LASCIAMO NIENTE DI INTENTATO, CREDIAMOCI TUTTI.

Leggendo i quotidiani oggi in edicola e i vari siti internet sembrerebbe che il Siena abbia aperto una bancarella mettendo in vendita molti giocatori.

E’ la legge della vita: sull’animale moribondo si fiondano subito gli avvoltoi e la Robur, classifca alla mano, da proprio l’impressione di essere ormai vicino al capolinea.

Nel calcio, però, non sempre questo accade e non sono pochi i casi in cui una squadra già “battezzata” come retrocessa riesca a trovare le giuste energie per riemergere dalla melma e smentire le funeree previsioni.

Non è la regola, è l’eccezione, ma di esempi in questo senso, in un passato anche recente, ce ne sono stati tanti e uno di questi ha visto la stessa Robur come protagonista.

Gli elementi per sperare in ciò che passerebbe agli annali bianconeri come la più grande impresa sportiva degli ultimi anni ci sono, resta solo da capire se il lavoro di Malesani riuscirà a recuperare tutti i valori tecnici insiti nella rosa a sua disposizione.

A questo punto sperare non costa niente, ma farlo con la giusta convinzione potrebbe spostare l’ago delle possibilità di riuscita.

Un passo importante in questo senso l’hanno compiuto, ancora una volta, i tifosi bianconeri che, responsabili come sempre, hanno incontrato la squadra garantendogli tutto il sostegno possibile.

Questo passaggio è molto importante.

Creare un blocco unico e granitico squadra-allenatore-tifosi è l’unica strada da percorre per tentare l’impresa. Sarà difficile, ma sarebbe un suicidio non provarci.

Questo significa anche una maggiore tolleranza verso chi scenderà in campo. Pensare che il solo fatto di aver costituito un patto d’acciaio elimini subito gli errori, le paure e le incertezze che hanno caratterizzato questa prima parte di campionato, sarebbe un errore.

La squadra dovrà mettere tutto l’impegno possibile, dovrà affrontare gli avversari con maggiore aggressività ed intensità, ma in questo va aiutata, accompagnata, sostenuta.

La partita con il Catania è di vitale importanza. Dall’esito di questo incontro dipenderà gran parte del futuro del Siena. Non lasciamo niente di intentato, crediamoci tutti. (nicnat)

Fonte: Fedelissimo Online