Nessuna penalizzazione al Pisa, due punti al Rimini

Nessuna penalizzazione: il Pisa si tiene stretti i suoi 58 punti e la seconda posizione in classifica. La sentenza in primo grado del Tribunale nazionale federale, relativa alla fidejussione del club nerazzurro, non ha accettato la richiesta di Palazzi che aveva proposto una ‘pena ‘ di 12 lunghezze. Al dg Fabrizio Lucchesi, deferito per "aver violato i doveri di lealtà probità e correttezza, in quanto, in data 9 novembre 2015, ha prodotto presso la Lega Pro e fatto uso di una fideiussione risultata non veridica, senza effettuare alcun controllo preventivo”, sei mesi di inibizione a fronte dei 18 richiesti. Alla società, anch’essa deferita, una multa di 50mila euro.

Due punti di penalizzazione invece per il Rimini che precipita in piena zona playouta 31. Inibizione di un mese e venti giorni per il presidente De Meis e per Angelo Palmas.

Nel girone C un punto al Martinafranca e un’ammenda di 3500 euro.

Fonte: Fedelissimo on line