Nelso Ricci e Riccardo Zampagna ancora insieme

Il vecchio leone Nelso Ricci ha ruggito ancora e per la sua Carrarese è riuscito a convincere il bomber del Sassuolo Riccardo Zampagna, un passato in maglia bianconera, a legarsi con i marmiferi, battendo la concorrenza di Pisa, Cremonese, Albinoleffe e Grosseto.

Oggi, “Maciste” Zampagna ha firmato un contratto che lo lega alla squadra apuana che, come ormai è noto, è stata rilevata da una cordata, messa insieme da Nelso Ricci,  tra cui spiccano i nomi di  Fabrizio Mian (ex presidente del Pisa), Cristiano Lucarelli (bomber del Livorno) e Gianluigi Buffon  (portiere della Juve e della Nazionale).

Ricci e Zampagna hanno già lavorato insieme nell’anno della “miracolosa” salvezza di Marassi, quando De Luca richiamò Papadopulo che si rese protagonista di un’esaltante rimonta.

Zampagna, personaggio sanguigno e senza tanti peli sulla lingua si è subito messo a disposizione della sua nuova società, dopo aver spiegato i motivi della sua scelta:

“Avevo deciso di smettere dopo che il Sassuolo mi aveva comunicato che non rientravo più nei suoi piani, perchè non mi trovavo più in questo calcio logoro. Poi sono arrivate le telefonate di Nelso Ricci e Cristiano Lucarelli e non ho potuto dire di no di fronte ad un progetto che mi piace e mi ridà tanto entusiasmo.” (nn)

Fonte: Fedelissimo Online