Nasce accordo per nuovi stadi Gravina punge

Tanti soldi per l’edilizia sportiva e per gli stadi senza barriere. La convenzione triennale stipulata tra la Lega Pro e il Credito sportivo prevede una serie di interventi strutturali per i quali l’Ics metterà a disposizione un plafond di mutui a tassi agevolati per 150 milioni di euro. Dopo la firma ha parlato Gabriele Gravina, in particolare sul rinvio delle elezioni: «Non ci preoccupa, anzi, rafforza il nostro consenso». Lo stesso Direttivo di Lega, riunitosi a Firenze, ha manifestato il proprio disappunto. Sulla questione delle fideiussioni della Gable ha aggiunto Gravina: «Falso problema, ci sono tutte le garanzie». Sull’ipotesi di un suo balzo in Figc: «Non chiudo la porta, ma ho un impegno con la Lega Pro. Chi si candiderà deve garantire sostenibilità alla nostra categoria, che non è un semplice terreno di conquista dei voti».

Fonte: La Gazzetta dello Sport