Musaj: “Che emozione vincere un campionato all’esordio tra i grandi”

Tra chi sgomita per trovare più spazio in queste ultime quattro partite c’è Brian Musaj. “Questa stagione non sono mai partito titolare, farlo sarebbe una cosa bellissima. Le scelte spettano al mister, ma spero che possa darmi l’occasione”, spiega a “Al Club con la Robur” il centrocampista classe 2004, che ha legato soprattutto con i più giovani, come Costanti, Hagbe, Pagani e il compagno di stanza, Ase Ivan. “Sono di Cremona, i miei sono albanesi – si racconta Musaj – ho iniziato a giocare a pallone tardi, alle medie, in una squadra vicino casa. Prima giocavo all’oratorio. In terza media mi ha chiamato la Cremonese in B, mi ha preso e ho fatto tutta la trafila lì. Poi un anno alla Triestina e infine sono venuto qua a Siena, il mio primo anno tra i grandi. Un’esperienza bellissima, vivere certe emozioni all’esordio è una grande cosa”. (G.I.)

Fonte: Fol