Morosini muore a 25 anni, il calcio si ferma

Un'altra tragedia ha scosso il mondo del calcio: Piermario Morosini, centrocampista del Livorno, ha perso la vita a 25 anni. Il giocatore, al 31' della gara che i toscani stavano disputando all'Adriatico di Pescara, si è accasciato al suolo, colpito da un arresto cardiaco; gli è stato praticato immediatamente un massaggio cardiaco, poi è stato trasportato all'ospedale Santo Spirito, dove i medici gli hanno applicato un placemaker provvisorio e praticato manovre di ventilazione e rianimazione, poi è stato intubato. Ma non ce l'ha fatta. Strazianti le reazioni dei compagni che hanno appreso la notizia: pianti e urla per un ragazzo sfortunato (aveva perso i genitori e il fratello) che se ne è andato troppo presto. Il mondo dello sport, incredulo, si è fermato, lo show non può continuare: la Figc ha deciso di sospendere tutti i campionati, dalla A alle serie minori. Il Coni ha disposto un minuto di silenzio per qualsiasi manifestazione sportiva.
La nostra redazione esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Piermario e si unisce al dolore della famiglia, degli amici e di tutti coloro che amano lo sport.

 

Fonte: Fedelissimo on line